Touring Off Road Viaggi in fuoristrada Powered by Travelbuy Italia Viaggi e Turismo
Home » reportage e foto Viaggi 2019 » 07/08 Settembre : Lago Moncenisio , Jafferau 2800 e Strada dell' Assietta

reportage e foto Viaggi 2019

07/08 Settembre : Lago Moncenisio , Jafferau 2800 e Strada dell' Assietta

07/08 Settembre : Lago Moncenisio , Jafferau 2800 e Strada dell' Assietta - Touring Off Road

" Che spettacolo , che gruppo e che strade !!!!! 

Un turbinio di emozioni per questo week end in alta quota sulle nostre Alpi Italiane con un tempo sempre appeso ad un filo ma che ci ha sempre regalato vedute meravigliose 

Abbiamo iniziato con la salita in fuoristrada al Lago di Moncenisio con le nostre piste 4x4 non proprio tanto conosciute , abbiamo raggiunto anche il Piccolo Moncenisio ed i panorami sono stati davvero mozzafiato 

Pausa pic nic insolita questa volta , praticamente a bordo lago , relax , cibo ...... e meditazione 

Nel pomeriggio abbiamo raggiunto il cuore della Val di Susa per " attaccare " la salita off road in quota fino a raggiungere i mitici 2800 mt dello Jafferau !!! 

E' qualcosa di spettacolare , curva dopo curva , abbiamo potuto anche ammirare la Galleria dei Saraceni sotto il Monte Seguret e anche li' abbiamo fatto una pausa doveroso per goderci il panorama 

Poi super discesa con le piste 4x4 che coincidono con le piste da sci di Bardonecchia e qui ....... un po' di emozioni ci sono state , tra una Panda di due avventurieri sconosciuti   ( no comment ) che non riusciva a scendere e lo sterrato  che in alcuni tratti ha richiesto " l' uomo a terra "  per fare segno dove mettere le ruote

Cena con piatti tipici a Cesana Torinese e giusto riposo meritato in un confortevole albergo 

Domenica abbiamo raggiunto Sestriere per " attaccare la mitica strada dell' Assietta "  ma sorpresa per tutti !!! !!! il tratto che sale a 2400 mt sul Col Basset e' chiuso per manutenzione straordinaria 

No problem , conosciamo un bel po' questo territorio e abbiamo subito pronto  il piano B , raggiungiamo Salice d' Oulx e saliamo ugualmente al Basset con una pista divertentissima che passa da Sportinia 

Arrivati al Col Basset pausa doverosa anche qui per il panorama , c'e' da stancarsi gli occhi a forza di guardarci intorno , i Monti della Luna , lo Chaberton , l' Assietta verso la Val di Susa , la conca di Cesana Torinese , il Fraitev ...... spettacolo a 360 gradi 

Poi si comincia , la fantastica Via dell'Assietta , una strada strepitosa che corre ad oltre 2000 mt di altitudine tra la Val di Susa e la Val Chisone , arriviamo alla " Testa dell'Assietta " e fermiamo i mezzi , spegniamo i motori e facciamo due passi in numero per fare un momento di riflessione nel luogo dove i nostri valorosi Piemontesi hanno fermato un gigantesco battaglione di soldati Francesi nel Luglio del 1747 durante la famosa  " Battaglia dell' Assietta " 

Facciamo due parole giusto per raccontare un po' la storia e gli equipaggi vengono calati per dieci minuti in quella storia di guerra che ha cambiato le sorti dell'Italia e dei suoi rapporti con la Francia di quel tempo  , sicuramente un momento toccante completamente al di fuori dell' ambiente fuoristradistico ma perfettamente allineato con il luogo dove ci trovavamo

Proseguiamo sempre in fuoristrada e raggiungiamo il Rifugio Selleries per una pausa gastronomica con la inmancabile Polenta

E' un momento gioviale dove il gruppo puo' confrontarsi con racconti di viaggi fatti e futuri progetti

Antonino sorprende tutti con i suoi favolosi fichi d' India che pulisce e prepara magistralmente per poi offrirli a tutti i partecipanti

Nel pomeriggio salita al Colle delle Finestre per il gran finale tutto off road sino a chiudere su Meana di Susa

Un bel gruppo con Luca che ci ha raggiunto da Macerata , Antonino con la sua grande personalita' ed energia positiva , la Famiglia di Ale e Ale  con i bimbi Richi e Edo , meravigliosi , sempre partecipi , in pratica ...... i futuri fuoristradisti /viaggiatori !!!!  Dani e Massi a bordo del super Patrol apripista , Marco .......sempre presente , i nuovi arrivati Pierluigi e Gabriella ed il nostro amico Aldo con la sua " Vecchia " Toyota ( con la V maiuscola .....grande rispetto )

Siamo stati bene e torneremo a viaggiare insieme 

grazie "

Ettore