Touring Off Road Viaggi ed escursioni in fuoristrada
Home » reportage e foto Viaggi 2016 » 29 Ottobre / 01 Novembre Appennino Tosco Emiliano

reportage e foto Viaggi 2016

29 Ottobre / 01 Novembre Appennino Tosco Emiliano

29 Ottobre / 01 Novembre Appennino Tosco Emiliano - Touring Off Road

" Che piacere scrivere il reportage di questo viaggio 

Sono particolarmente legato a Cerreto Laghi per questioni mie personali legate alla mia Famiglia ed il fatto che sono riuscito a trasformarlo in un appuntamento fisso ed importante per Touring Off Road mi riempe di gioia e soddisfazione

Un tour che , come raccontavo agli equipaggi durante il brefing iniziale  , e' incominciato timido timido con un programma di  due giorni , diventato poi di tre  con l' aggiunta della Pietra di Bismantova  ed infine di quattro  con le  piste 4x4  " stuzzichevoli " che puntano verso lo spettacolare Lago di Lagastrello e a seguire il Rifugio Lagdei

Insomma , questo e' stato  un vero e proprio Viaggio con la V maiuscola e cercheremo di proporlo anche negli Anni futuri inserendolo nel nostro Calendario Viaggi 4x4

Una quattro giorni immersi nell' Appennino Tosco Emiliano con molti tratti nel cuore del Parco

Quasi tutti i tracciati soggetti a particolari permessi di transito che ci vengono rilasciati anche grazie ad una collaborazione con le autorita' locali che dura ormai da quasi 10 Anni 

Grande rispetto per la Natura e per l' ambiente sono state le condizioni alle quali mi sono sempre attenuto e alle quali ho sempre chiesto di attenersi agli equipaggi che mi hanno seguito in questi Anni .

L' opportunita' di percorrere questi tracciati esclusivi e' davvero grande cosa in un Paese come l' Italia dove il fuoristrada e' visto sempre piu' come un tabu' e come un danno per l' ambiente

In questo nostro progetto di viaggio pero' riusciamo nel nostro piccolo a dimostrare che le cose si possono fare con la giusta collaborazione di tutti ma soprattutto con la testa e con l' approccio giusto alle cose applicando regole di comportamento tanto semplici quanto importantissime

La bassa velocita' , il non usare il clacson , le soste dei mezzi tutti messi in fila uno dietro l' altro , ordinati ( senza per forza parcheggiare i mezzi sull' erba oppure uno a destra sul prato l' altro a sinistra di traverso messo in salita ecc.......) , il dare la precedenza alle persone a piedi o alle biciclette , l' essere un gruppo limitato ( 10 massimo 15 mezzi )  e non una colonna infinita di fuoristrada ( certi raduni arrivano anche a 100 mezzi !!!!!!  ........... follia !! )

Insomma , tutto questo fa' la grande differenza quando i fuoristrada entrano in un ' area protetta come in questo caso il Parco dell'Appennino Tosco Emiliano e per noi questo e'  stato e sara' sempre un punto fermo

Siamo dell' idea che per la velocita' , le gare , il trial e le cose estreme ci sono le piste chiuse dove ci si puo' sbizzarrire senza problemi e senza che nessuno possa dire nulla ma quando viaggiamo sulle nostre Alpi e sugli Appennini tutto cambia e deve essere visto come un viaggio ............ con la V maiuscola come piace dire a noi di Touring Off Road

Chiarito e sottolineato questo punto che ci permette ogni Anno di fare questo bellissimo viaggio passiamo al racconto del tour

Che dire , ci ha aiutato tantissimo il tempo , quattro giorni di sole spettacolari ci hanno accompagnato a scoprire questi meravigliosi angoli dell' Appennino Tosco Emiliano

Il fatto che e' diventato un Viaggio di quattro giorni ci ha permesso di renderlo sempre piu' " itinerante " come da nostra tradizione ,

Siamo partiti da Fivizzano , sopra Aulla ,  e abbiamo raggiunto la " prima " Garfagnana toccando paesi come Giuncugnano e Sillano ricevendo un' ottima accoglienza da parte delle strutture e delle autorita' locali

Avanti con il bellissimo Monte Tondo che ci ha regalato una vista indimenticabile sulle Alpi Apuane per poi raggiungere il Passo Pradarena dal quale poi e' iniziata la spettacolare discesa sul Cerreto

Il secondo giorno le piste 4x4 esclusive del Cerreto fino a raggiungere le Fonti del Secchia e la suggestiva visita di uno dei Borghi piu' antichi d' Italia , Cerreto Alpi

Il terzo giorno la grande " gita " alla Pietra di Bismantova con un programma off road notevole compresa una notturna di Halloween !!!

Infine il quarto giorno , quando abbiamo lasciato definitivamente il Cerreto per il gran finale : le piste 4x4 divertenti che dopo aver toccato il grande Lago di Lagastrello ci hanno accompagnato in quel paradiso terrestre che e' il parco del Lagdei

 

 Da segnalare il Park Hotel di Cerreto Laghi che ci ha accolto con grande professionalita' , complimenti a Marco e alla favolosa cuoca Caterina ...... grazie , siamo stati davvero bene !!

Un grazie anche alle strutture e alle autorita' di Giuncugnano e di Sillano  che ci hanno accolto molto bene e con le quali e' nato un nuovo progetto di collaborazione  per il futuro

Ottima la gastronomia locale , in particolare " da Rosa " a Magliano , complimenti anche a voi !!

Un ultimo grande ringraziamento al nostro amico Angelo G. e al Comune di Ventasso con i quali abbiamo coordinato al meglio tutto il Viaggio

Ed infine restano loro ......... gli equipaggi , che dire , le solite cose , tanto scontate e ripetute quanto  preziose ed uniche ............ sempre un grande gruppo , puntuale , partecipe , rispettoso , sempre sorridente .......... la solita magia che segue Touring Off Road e che mi da' la spinta in avanti per continuare questo bellissimo mestiere , grazie a tutti "

Ettore

  

clicca qui per vedere le foto